TI PRESENTIAMO IL NUOVO SIERO VISO "C-POWER" ALLA VITAMINA C

0

Il tuo Carrello è Vuoto

giugno 19, 2022 2 min read

Che bella l’estate, il mare, la sabbia tra le dita, gli aperitivi in spiaggia e soprattutto la crema solare. Senza dubbio prodotto più importante della stagione, essenziale per proteggere la tua pelle.

Ma come si fa a scegliere la crema solare più adatta alle nostre esigenze? 

Innanzitutto dobbiamo capire cosa c’è nelle nostre creme solari e cosa le rende così speciali per la nostra pelle.

La protezione dai raggi UV è data da un filtro che può essere chimico o fisico.

I filtri chimici “assorbono” le radiazioni UVA e UVB evitando che raggiungano il derma. Le molecole assorbono la luce, producendo calore e facendo aumentare la temperatura della pelle.

I filtri fisici non assorbono la luce ma la riflettono, impedendo alla luce di raggiungere l’epidermide e surriscaldarla.

Una volta scelto il filtro che preferiamo, dobbiamo considerare l’SPF, ovvero il fattore di protezione solare, che viene indicato sempre con un numero da 6 a 50+.

Più alto è il numero, più il prodotto filtrerà i raggi UVA e UVB.


Spoiler: anche se il fattore SPF è molto alto, non esiste un crema che garantisca uno schermo totale dai raggi UVA e UVB, per questo motivo l’applicazione deve essere abbondante e molto frequente.

Si tende a pensare che ogni fototipo possa utilizzare un SPF diverso, io invece ti do un consiglio spassionato, proprio da amica, utilizza sempre la protezione con SPF 50, almeno sul viso!

Quindi devo comprare due creme solari? 

In realtà dovrai comprare parecchie creme solari, perché dovrai applicarne in abbondanza più volte al giorno, inoltre è sempre meglio differenziare una crema solare per il viso e una per il corpo. Esistono creme solari specifiche per il viso e per le zone delicate, generalmente questi prodotti sono formulati in modo da essere non comedogeni.

Spray, crema o stick quale scegliere?

Esistono moltissimi tipi di protezioni solari, la crema, lo stick e lo spray. Quale scegliere? Semplice, quello che troviamo più pratico!

La crema solare è un grande classico, un evergreen e puoi utilizzarlo al posto della tua crema idratante, appena dopo il siero. Scegli formulazioni seboregolatrici, in modo da non rendere la pelle troppo lucida.

Se in estate non riesci a tollerare bene le creme dalle texture ricche, prova ad utilizzare un solare spray e portalo sempre con te. Vaporizzalo ogni due ore sul corpo e sul viso, aiutandoti con una beauty blender.

Se hai tatuaggi o la pelle molto sensibile, ti consiglio di optare per i solari in stick, le loro texture sono molto idratanti, dal finish invisibile e altamente protettive. Consigliato per tute le pelli molto delicate e a tendenza atopica.

Se sei una beauty addicted e non rinunci mai ad una base trucco impeccabile, applica una crema solare con SPF molto alto al mattino e acquista una cipria con SPF per avere un trucco sempre perfetto e una pelle protetta in qualsiasi momento.

Come faccio ad ottenere un’abbronzatura intensa se utilizzo sempre la protezione solare?

Anche io sono una grande fan dell’abbronzatura ma ti assicuro che la crema solare e una tintarella perfetta possono andare a braccetto, trovi tutti i consigli in questo articolo!

PS se proprio non riesci a fare a meno di un’abbronzatura scurissima puoi sempre aiutarti con un’autoabbronzante ;)

Articolo scritto da Paola De Nicola


Lascia un commento

Il commento verrà approvato prima di essere mostrato

NON PERDERTI LE NOSTRE NOVITÀ