Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

0

Il tuo Carrello è Vuoto

marzo 08, 2021 3 min read

8 Marzo 2021 Giornata Internazionale della Donna

La giornata internazionale della donna, a differenza di come molti credono, non viene celebrata in memoria della famosa, quanto fasulla storia dell'incendio che nel 1908 colpì un'industria tessile di New York, causando diverse vittime, ma per ricordare le conquiste sociali, politiche e culturali ottenute dalle donne nel corso degli anni, a partire dai primi del `900, e riflettere sulle discriminazioni che ancora oggi, purtoppo, colpiscono il mondo femminile.

In questo articolo, però, non ci soffermeremo sul lato esclusivamente storico di questa ricorrenza, ma vogliamo concentrarci su quello che più ci riguarda e ci compete, ossia l'aspetto cosmetico.

L'utilizzo dei cosmetici ha una storia antichissima che risale addirittura ai tempi degli Egizi, quando la cura del proprio corpo era considerata un aspetto fondamentale, soprattutto perché assumeva un'accezione religiosa, in quanto il corpo era considerato la sede sacra dell'anima, la quale, dopo la morte, si presentava davanti agli dei con l'aspetto assunto in vita. Tra i vari composti utilizzati per rendere impeccabile la pelle del viso, particolare importanza assumevano le sostanze che favorivano un colorito biancastro.

Anche i Greci ritenevano la bellezza un valore di estremo rilievo, tanto che esistevano delle multe per le donne che si presentavano in pubblico con un aspetto poco curato. Così le donne utilizzavano delle maschere che rendevano la pelle liscia e levigata, pronta all'applicazione del trucco.

Non da meno erano i Romani, i quali, dopo le conquiste in Grecia, ne assimilarono molti aspetti, tra cui anche quelli riguardanti gli usi cosmetici. Come i Greci, anche i Romani utilizzavano sostanze volte a migliorare l'aspetto della pelle e, soprattutto, a sbiancarla; sostanze con principi attivi di natura spesso alquanto “particolare” (basti pensare ai testicoli di toro, al grasso di pecora, alle feci di coccodrillo…etc).

Facciamo un lungo salto e arriviamo al `900, secolo in cui si sono verificate le grandi innovazioni che hanno cambiato la storia, non solo della cosmesi, ma anche del mondo femminile più in generale.
Grazie alla ricerca di alcuni personaggi, il trucco viene finalmente utilizzato non solo per correggere eventuali difetti, ma per puro piacere personale.

Parliamo di Donne come Elizabeth Arden, la quale, determinata a creare prodotti beauty di eccezionale qualità, fu tra le prime a ritenere la skincare uno step fondamentale, non solo per mascherare le imperfezioni, ma per prendersi cura della pelle. E come potremmo non citare il suo contributo alle suffragette, per le cui proteste, realizzò centinaia di rossetti rossi.

In quegli stessi anni, anche Helena Rubinsteinmuoveva i suoi passi nel mondo della skincare, creando creme antiage e diversi trattamenti di bellezza, ma soprattutto, signore e signori, il primo mascara resistente all'acqua. Sempre con uno sguardo attento rivolto alle donne, Helena creò una Fondazione per supportare la formazione delle ragazze meno fortunate e aiutarle nel loro riscatto sociale.

Veniamo, ora, alla mitica Coco Chanel, madre di tante idee geniali, fu la promotrice dell’abbronzatura, vincendo per prima il tabù della carnagione pallida per le signore aristocratiche (complice anche la tisi che colpì gli anni `20, a causa della quale la carnagione assumeva un colorito biancastro, dunque si cominciò a ritenere la pelle colorita simbolo di salute).

Pioniera dei tanto amati “campioncini”, fu invece Estée Lauder,che potremmo definire una regina del marketing. Iniziò sin da giovane a promuovere, con dei campioni appunto, i prodotti realizzati per la skincare da un suo zio farmacista, affascinando e conquistando tutte le potenziali clienti.

Bene, siamo giunte al termine di questo articolo. Tenevamo a dare il nostro contributo per un argomento che ci tocca particolarmente, in quanto anche Edhra Cosmetics è Donna e riteniamo necessaria l'esaltazione e la diffusione storica dei contributi che le donne hanno dato all'umanità.

SOLO PER OGGI CODICE SCONTO "8MARZO" PER APPLICARE IL 30% DI SCONTO SUL VOSTRO ORDINE!


NON PERDERTI LE NOSTRE NOVITÀ