TI PRESENTIAMO IL NUOVO SIERO VISO "C-POWER" ALLA VITAMINA C

0

Il tuo Carrello è Vuoto

luglio 09, 2022 3 min read

Ogni giorno su Instagram e Tiktok troviamo un prodotto “perfetto” che dobbiamo assolutamente provare. Questo prodotto magicorende la pelle liscia, luminosa e idratata, in più non unge. E sapete cos’altro? Ovviamente non esiste. Proprio così, perché nessun prodotto è perfetto per tutti, ma ti do una buona notizia, esisterà un prodotto perfetto per te, devi solo trovarlo!

 

Costruire la propria skincare routine è un percorso lungo (e a volte tortuoso). Non tutti i prodotti sono adatti alle nostre esigenze e con un siero troppo aggressivo e una crema troppo grassa possiamo danneggiare la nostra barriera cutanea. Ma come facciamo a capire se un prodotto non è adatto alla nostra pelle?

 

Ecco 5 semplici (ed evidenti) segnali che stai usando un prodotto sbagliato nella tua skincare routine:

 

La pelle che si arrossa

Hai appena comprato una maschera illuminante che promette di farti brillare più di una stella, wow! Hai deterso il viso, applicato la maschera e una volta risciacquata hai il colorito di un peperoncino calabrese. Non parlo di un leggero rossore momentaneo, parlo della pelle che diventa rossa per un quarto d’ora e provoca una fastidiosa sensazione di calore o addirittura bruciore. Sai cosa vuol dire? Che quella maschera non va bene per la tua pelle e che devi cambiarla. Ovviamente non ti consiglio di buttarla, puoi regalarla a una tua amica oppure puoi utilizzarla su gomiti, ginocchia, inguine e ascelle!

 

Brufoli, brufoli e ancora brufoli!

Dopo una settimana di skincare con una nuova crema miracolosa inizi a vedere i primi risultati: ancora più brufoli. Potrebbe trattarsi di skin purging, un processo naturale della pelle che si auto depura. Ma facciamo attenzione, se iniziano a comparire brufoli e papule in zone “insolite” o se la pelle non migliora nel giro di poche settimane bisogna assolutamente interrompere questa skincare routine e consultare un medico. Ci sarà sicuramente qualche ingrediente troppo aggressivo per la tua pelle che causa allergia o irritazione.

 

Pelle secca…molto secca

Hai presente quella crema idratante per pelli reattive e delicate che hai nel tuo bagno? Parlo proprio di quella senza siliconi, senza parabeni, bio e naturalissima. Ecco, per un motivo o per un altro ti lascia la pelle secca, non abbastanza idratata e la rende ancora più delicata, per non parlare delle linee sottili che sembrano essersi accentuate. La verità è che sarebbe meglio cambiarla, perché non tutto quello che va bene per gli altri, può andar bene anche per te.

 

La pelle troppo grassa

Eccoci qui, hai appena usato un detergente per pelli grasse che dovrebbe restringere i pori e rendere la tua pelle luminosa e super mat… e invece sei di nuovo tutta lucida sulla fronte.

Non è un dramma, probabilmente questo detergente è troppo (o troppo poco) aggressivo sulla tua pelle. In effetti, se utilizziamo agenti troppo aggressivi, rischiamo di causare l’effetto contrario, ovvero la pelle ancora più grassa! Morale della favola: cambia detergente, non fa per te.

Se non hai ancora provato il Kit per la doppia detersione, te lo consiglio. La doppia detersione è un metodo molto delicato per detergere il viso in profondità!

Prima di concludere ci tengo a specificare una cosa, non sto mettendo in dubbio la qualità di nessun prodotto, tantomeno la loro efficacia, semplicemente ci sono dei prodotti che potrebbero non essere adatti alla tua pelle. Per anni mi sono ostinata ad utilizzare prodotti skincare “sbagliati” per la mia pelle solo perché efficaci su quella delle mie amiche. Ci sono molti ingredienti che non tutti tolleriamo, hai presente l’intolleranza al lattosio? Diresti mai che la mozzarella e il gelato sono il male del mondo solo perché il tuo corpo non riesce a digerirli? Ahimè è lo stesso discorso per gli attivi cosmetici. Potresti non tollerare l’acido mandelico, l’acido azelaico o il retinolo e non è un dramma, sono sicura che riuscirai a trovare i prodotti perfetti per te!

 

Articolo scritto da Paola De Nicola


Lascia un commento

Il commento verrà approvato prima di essere mostrato

NON PERDERTI LE NOSTRE NOVITÀ